Vai al contenuto

Foto prodotto per ecommerce: quali sono le foto giuste e come farle

Nell’articolo GUIDA PRATICA PER CREARE UNA SCHEDA PRODOTTO ECOMMERCE CHE CONVERTE abbiamo parlato delle regole fondamentali per redigere una scheda prodotto: le foto prodotto per ecommerce costituiscono un elemento essenziale delle schede prodotto ed influenzano il processo di vendita. Rappresentano l’insieme di testi ed immagini con cui presenti il tuo bene o servizio al cliente. Le foto del prodotto sono una leva fondamentale nel processo d’acquisto del cliente.

Secondo i recenti studi, il messaggio veicolato tramite immagini viene recepito dal nostro cervello 60.000 volte più velocemente del testo. L’immagine viene immediatamente vista e “letta” dalla nostra mente. Di conseguenza, per avere un buon tasso di conversione è indispensabile inserire nella scheda prodotto delle immagini di qualità.

  1. Requisiti foto prodotto per ecommerce
  2. Cosa fotografare nelle foto prodotto per ecommerce
  3. Chi fa le foto per le schede prodotto?
  4. Foto scattate dal fornitore
  5. Foto scattate in autonomia
  6. Conclusioni

1. Requisiti foto prodotto per ecommerce

Se vendi i tuoi prodotti sui marketplaces ti accorgerai che la maggior parte di essi richiedono le stesse caratteristiche tecniche per le immagini. Ti indichiamo quali sono quelli generalmente richiesti:

formato: jpeg

risoluzione: 1900×1900 px

dimensione massima: 1 MB

prima immagine del prodotto con sfondo bianco e senza testi aggiuntivi (non aggiungere scritte come ad es. miglior prodotto, articolo in saldo, ecc.)

Se vendi su un sito di tua proprietà il discorso è diverso. Ti basterà verificare i requisiti tecnici che richiede la piattaforma o, nel caso fosse possibile, adattare la piattaforma alle tue esigenze con l’ausilio di un programmatore informatico.

2. Cosa fotografare nelle foto prodotto per ecommerce

Ora è il momento di fare le foto ma ti starai domandando cosa devi fotografare, quali sono le angolazioni migliori. Per rispondere a questa domanda parti da una considerazione: quando compriamo un prodotto ci piace toccarlo e vederlo di persona. Questo nell’ecommerce non è possibile. E allora come fare? Semplice. Cerca di fotografare l’oggetto in modo che il cliente possa farsi un’idea il più realistica possibile del prodotto che gli stai offrendo, come se lo potesse avere tra le mani. Nel concreto, questa guida qui di seguito ti aiuta a capire cosa dovresti fotografare:

1 foto frontale

1 foto laterale destro

1 foto laterale sinistro

1 foto del retro

1 foto dell’interno del prodotto, ove ci fosse

1 o più foto dei dettagli

1 foto con le misure del prodotto (nel caso ad es. di mobili)

1 foto del prodotto smontato (nel caso in cui ritieni che sia un’informazioni importante per il cliente)

Aggiungi anche un’immagine in cui il prodotto è posizionato all’interno di un ambiente o, nel caso di abbigliamento, fai una foto con l’abito indossato da una persona. Le foto ambientate sono importanti in quanto aumentano il coinvolgimento emotivo del cliente e favoriscono l’acquisto. Inoltre, aiutano il cliente a capire il corretto utilizzo del prodotto

3. Chi fa le foto prodotto per ecommerce?

Una volta che hai individuato i requisiti per le tue immagini non ti rimane che capire se hai già a disposizione delle immagini del prodotto o devi provvedere a fare gli scatti. Se vendi articoli che acquisti da un fornitore puoi chiedere al fornitore stesso se ha delle foto di qualità. Se, al contrario, devi creare delle immagini da zero valuta in base al tuo budget se scattare delle foto in autonomia con il tuo smartphone o rivolgerti ad un fotografo professionista. Andiamo a vedere nel dettaglio i vantaggi e svantaggi di ognuna delle opzioni:

4. Foto scattate dal fornitore

Se svolgi un’attività commerciale ed acquisti i prodotti da un altro soggetto puoi chiedere al tuo fornitore se ti fornisce le immagini del prodotto. Definisci con lui le condizioni della cessione e chiedigli se ha a diposizione delle immagini che rispettano i requisiti di cui hai bisogno o delle immagini ad alta risoluzione. Nel secondo caso, puoi rivolgerti ad un graphic designer che modificherà le immagini e le adatterà ai requisiti che gli indicherai.

5. Foto scattate in autonomia

Se sei un’azienda di produzione o il fornitore non può fornirti le foto dovrai provvedere tu stesso a preparare le immagini. Definisci il budget che hai a disposizione e valuta se puoi affidarti ad un fotografo professionista o devi fare in autonomia. Con l’ausilio di un professionista otterrai un lavoro di alta qualità. Un fotografo saprà catturare le immagini giuste per descrivere visivamente il prodotto ed invogliare il cliente all’acquisto. Tuttavia è probabile che ciò richieda un certo investimento in termini di budget. Se, al contrario, decidi di fare tutto in autonomia allestisci uno spazio dell’azienda a mò di set fotografico.

On line puoi trovare dei kit fotografici pronti, completi di teli per gli sfondi, ombrelli riflettori e luci. Una volta allestito il set procedi agli scatti utilizzando il tuo smartphone o la tua macchinetta fotografica. Ricordati di scegliere la luce giusta e non utilizzare filtri; più la foto rispecchia il prodotto reale, minori saranno i rischi di un reso da parte del cliente. Una volta scattati tutti i prodotti passa alla fase di post-produzione. Anche in questo caso puoi rivolgerti ad un grafico o fare in autonomia. Con degli strumenti di progettazione grafica online, come ad esempio Canva, potrai rimuovere lo sfondo e fare dei semplici lavori grafici senza che tu abbia particolari competenze in ambito di graphic design.

6. Conclusioni

Ora hai compreso l’importanza che le foto dei prodotti rivestono nell’ecommerce. Delle buone immagini rappresentano uno dei fattori chiave del successo degli articoli del tuo catalogo per cui presta attenzione a questo aspetto in modo da presentare al meglio il tuo prodotto e invogliare i clienti all’acquisto.

Vuoi saperne di più, contattaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *